Mercoledì, Novembre 20, 2019

La casa intelligente Migliora la qualità dell'abitazione

La tecnologia sta sempre più entrando nelle nostre case: dagli elettrodomestici intelligenti all'automazione di porte, cancelli, tapparelle, dal personal computer ai sistemi audio e video Il progresso dell’elettronica, con tecnologie ogni giorno sempre più avanzate, hanno reso disponibili molte opportunità: gli apparati domestici possono oggi essere utilizzati in un modo prima impensabile, per ottenere maggior sicurezza e tranquillità, migliore qualità della vita, più efficienza e tempo libero, considerevole risparmio sui consumi energetici. L'obiettivo è di migliorare la “qualità dell’abitazione”, attraverso la realizzazione di una casa nella quale si possa vivere meglio, essere sicuri nell’ambiente in cui si vive, risparmiare energia e rispettare l’ambiente.


Cosa si può fare con la domotica

In ogni casa, con un sistema demotico si può, ad esempio, controllare in modo automatico ed anche a distanza l’accensione e lo spegnimento delle luci, la chiusura delle imposte, l’attivazione di un sistema di allarme con sirena. Si possono anche gestire la protezione contro i furti, gli incendi, gli allagamenti, le fughe di gas, le sovracorrenti. Si può ottimizzare il clima della casa, migliorando il comfort negli ambienti e risparmiando energia. Si può dare un tocco di eleganza all'abitazione realizzando uno scenario sonoro per ricevimenti, la conversazione, lo svago. Si può programmare l’accensione automatica o a tempi predeterminati di impianti di irrigazione, di riscaldamento e condizionamento. Si può vigilare, con registrazioni o a distanza, sullo stato degli impianti elettrici, della videosorveglianza, degli antifurti e di ogni altro impianto installato.


Un protocollo unico e universale

A partire dal 2000 le più importanti aziende produttrici di componenti elettrici ed elettronici per la domotica si sono riunite sotto l'unico tetto chiamato EIB-Konnex. Questo ha permesso a tutti i più grandi produttori Europei e mondiali di poter realizzare prodotti perfettamente e dichiaratamente compatibili con quelli di tutti gli altri. 
A garanzia di questa fondamentale compatibilità, ogni prodotto, per poter essere dichiarato Eib-Konnex compatibile, deve essere certificato dall'associazione EIBA, che verifica di fatto l'effettiva compatibilità.
 Questo ovviamente garantisce e tutela i clienti finali, che possono contare su uno standard ormai affermato. Il protocollo EIB (European Installation Bus) è stato sviluppato da un pool di aziende leader nei settori dei materiali e componenti per l'installazione elettrica, per soddisfare le esigenze legate all'automazione di case, uffici ed edifici in genere.
EIB è uno standard aperto e disponibile a tutti i costruttori che intendono fornire soluzioni innovative nel settore dell'automazione degli edifici.
 EIB è implementabile su:
- doppino
- powerline (onde convogliate su rete elettrica)
- EIB.net (Ethernet)
- radio frequenza
- infrarosso

Dalla sua introduzione sono state realizzate svariate decine di migliaia di installazioni. Attualmente è confluito, in seguito al processo di "Convergenza" con gli standard Batibus ed EHS, nel nuovo standard KNX (Konnex) che si propone di diventare il sistema di riferimento europeo per l'automazione domestica.


Un impianto "cucito" sulle esigenze del cliente

Proprio per venire incontro a queste, numerose e molto differenti tra loro, esigenze, è necessario dotarsi di strumenti che possano garantire altissimi livelli di personalizzazione (in sostanza che permettano di “cucire un impianto addosso alle esigenze del cliente”, garantendo una alta semplicità di utilizzo e un basso livello economico.

Approfondimenti

Esplora tutte le possibilità a tua disposizione sul sito ufficiale Chorus di Gewiss

http://chorus.gewiss.com